Viaggi nell'eccellenza: Business Voice di Buttrio

 

Viaggi nell'eccellenza: Business Voice

Aziende e servizi di eccellenza viaggiano di pari passo dal momento che un sistema industriale efficiente ha bisogno di servizi di qualità”. E’ quanto ha sottolineato il presidente di Confindustria Udine, Adriano Luci, nel corso della visita a Buttrio in via nazionale 20 alla nuova sede della Business Voice, punto di riferimento in Friuli per servizi lin- guistici a 360 gradi dedicati, in particolare, al mondo dell’impresa. Accolti dalla titolare Irene Revelant, Luci e il direttore Ezio Lugnani hanno visitato i nuovi locali di questa storica realtà del Di- stretto che, per festeggiare i suoi 25 anni di costituzione, si è voluta regalare una ‘rinfrescata’ alla propria immagine. ”La scelta di trasferirci da Manzano a Buttrio non è stata facile, ma alla fine — racconta la vulcanica Irene Revelant — ha suscitato una reazione positiva da parte della nostra clientela. Oltre a tutto ci siamo ulteriormente avvicinati al nostro cliente principale che è il Gruppo Danieli”. Dall’alto del suo privilegiato osservatorio, Irene Revelant evidenzia come sia cresciuta all’interno delle aziende la consapevolezza dell’importanza delle lingue: “Fino a qualche anno fa c’erano imprese che face- vano splendide brochure aziendali ricche di belle immagini, ma dal testo poco curato sia in italiano che, tanto più, nella traduzione in altre lingue. Non ci si rendeva conto che il cliente straniero presta grande attenzione non soltanto a ciò che vede, ma anche a ciò che legge. E il discorso era analogo anche per quanto riguardava la corrispondenza all’interno delle aziende e la stesura dei contratti internazionali. La mancanza di una corretta conoscenza linguistica può provocare alle volte danni inimmaginabili”. Da qui la decisione di molte aziende a non affidarsi più a traduzioni “in house” ma ad imprese di servizi linguistici specializzate come Business Voice. “Oggi, siamo in grado di tenere lezioni e fare traduzioni in tutte le lingue del mondo e a tutti gli orari. La Business Voice è aperta dal 7 del mattino alle 21. Le lingue che vanno per la maggiore? Oltre all’inglese e ai tradizionali tedesco, francese e spagnolo, vanno forte il russo e soprattutto il portoghese, sia brasiliano quanto europeo. Cinese e Giapponese? Meno di quanto uno possa pensare!”. Revelant evidenzia poi come sia possibile, al giorno d’ oggi, organizzare corsi di lingua per le aziende utilizzando finanziamenti pubblici, sia nazionali che europei, a coper- tura delle spese. Business Voice coordinerà la realizzazione di tali programmi dalla progettazione alla rendicontazione. Per farlo ha fatto sinergia con la pordenonese Synthesi, guidata da Alessandro Feltrin, anch’ egli presente all’incontro con il presi- dente Luci.”Le richieste del mercato sono in continua evoluzione e noi ci adeguiamo — sottolinea Feltrin -. Siamo una società di consulenza impegnata ad offrire soluzioni sempre nuove all’azienda e non soltanto sul piano formativo”.

SCARICATE L'ARTICOLO DEL "IL FRIULI"